Dalle uova … alle rane

Lo studio degli animali appassiona sempre molto i bambini per cui quest’anno la classe 4ª di Somaglia e la 4ª di Orio Litta ha intrapreso un particolare progetto di osservazione scientifica.
Dopo vari tentativi (questo anno le rane hanno deposto le uova con circa un mese di ritardo a causa del freddo) sono riuscita a prelevare una ovatura di rana di lataste. Si tratta di una rana tipica della pianura Padana, rossastra e di piccole dimensioni.

A scuola abbiamo preparato un acquario cercando di ricreare l’habitat con terra, foglie di quercia e piccoli arbusti. Il 25 febbraio abbiamo deposto l’ovatura nell’acquario controllando quotidianamente ogni piccola variazione dell’embrione. Finalmente il 10 marzo sono nati i primi girini. Dopo alcuni giorni abbiamo iniziato a nutrirli con insalata e spinaci. I bambini ogni giorno controllano la crescita ormai molto evidente.

Prima che si completi la metamorfosi li libereremo in un corso d’acqua in quanto si tratta di una specie autoctona. Nel nostro percorso abbiamo studiato infatti i danni causati dalla liberazione nell’ambiente di specie alloctone (pesci siluro, scoiattoli grigi americani, tartarughe americane..)

image_pdfimage_print



ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SOMAGLIA (LO)
26867 VIA AUTOSTRADA DEL SOLE, 4 TEL. 0377 5790 502 /6 /7
e-mail: loic81000n@pec.istruzione.it;
loic81000n@istruzione.it